There are no translations available.

sezanoDomenica 2 aprile p.v. è programmata la tradizionale escursione naturalistica primaverile, che si svolgerà sulle prime propaggini lessiniche della Valpantena.
L'itinerario partirà dall'abitato di S. Maria in Stelle, con una prima visita alla bella chiesa parrocchiale, seguendo poi i tornanti del sentiero detto Piccolo Stelvio, che si eleva con begli scorci sulla vallata e sulla dorsale opposta.

 

rapimento di Angiolina LonardiRaggiunta contrada Maroni, procederemo sulla strada in quota in direzione Monte Cucco, scendendo quindi dolcemente fino ad incontrare il monastero stimatino di Sezano, con il suo panoramico chiostro, rientrando da qui a S. Maria
La natura, tra curati vigneti e ulivi secolari, è in pieno rigoglio, con locali delicate fioriture. Nelle soste, racconteremo la vera storia del rapimento di Angiolina Lonardi, che nella seconda metà del '600 ebbe per teatro questi luoghi e tanto appassionò i veronesi.
Il percorso, con un dislivello massimo di 150 metri, non supera mai la quota di 300 metri s.l.m. ed è privo di difficoltà, anche se avesse piovuto di recente. La durata di marcia effettiva è di circa due ore: al solito, munirsi di adeguata colazione al sacco, poichè non incontreremo punti di ristoro.

 

 

Il raduno è fissato per le ore 9.30 – non un minuto di più – nel solito slargo di fronte alla chiesa di S.Giorgio, in Borgo Trento, ove potranno essere eventualmente lasciate le vetture eccedenti. Il ritorno è previsto per le 16.30.

Per ragioni organizzative, la partecipazione è limitata alle prime 30 persone che avranno dato il nominativo in Segreteria.

Come sempre ringraziamo l'Ing. Galeazzo Sciarretta per l'organizzazione della nostra uscita culturale.

Utilizzando il sito goethezentrum.org, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito goethezentrum.org. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo e come eliminarli, vedi la nostra Informativa su utilizzo dei cookies.

Accetto i cookie da questo sito.