Rassegna cinematografica “Il pensiero che cambia il mondo" - Goethe, von Humboldt e Marx nel cinema tedesco, 4 - 24 novembre 2022

La nuova rassegna cinematografica “Il pensiero che cambia il mondo”, promossa dal Goethe-Zentrum Verona in collaborazione con la Cineteca del Goethe-Institut Rom, sarà incentrata sulla proiezione dei quattro film “Goethe!”, “Die Vermessung der Welt”, “Der junge Karl Marx” e "Käthe Kollwitz - Bilder eines Lebens".

I film saranno proiettati in lingua originale, con introduzione in lingua tedesca.

ENTRATA GRATUITA con PRENOTAZIONE all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

gent contributo

Jeden Freitag (oder Donnerstag) um 17.00 Uhr – Raum 3

1. Freitag, den 4. November 2022

Goethe!

Germania 2009/2010, regia Philipp Stölzl, 104 minuti

 Goethe 11Copyright Beta Cinema

 Copyright Beta Cinema

1772: Il 23enne studente di legge Johann Wolfgang Goethe viene bocciato alla prova orale dell’esame di dottorato. Suo padre, infuriato, lo manda alla Corte Suprema del Reich a Wetzlar. Goethe, che sogna una carriera come poeta e che ha appena dovuto incassare il rifiuto del suo dramma “Götz von Berlichingen”, si innamora di Charlotte Buff. Ma il padre di lei l’ha già promessa ad un altro. Goethe reagisce alla sua infelicità con la stesura di “Die Leiden des jungen Werther” (I dolori del giovane Werther), il romanzo che da un giorno all’altro fa di lui la stella della letteratura tedesca.

 

2. Freitag, den 11. November 2022

Die Vermessung der Welt

Germania 2011/12, regia Detlev Buck, 119 min.

 VERMESSUNG DER WELT 1 Copyright Boje Buck Produktion

Copyright Boje Buck Produktion

Agli inizi del XIX secolo due uomini esplorano il mondo. Uno dei due si concentra sul visibile, l’altro sull’immaginabile. Alexander von Humboldt, un nobile rampollo, fa un viaggio nell’America del Sud per effettuare misurazioni nel continente e per scoprire nuove forme di vita. Carl Friedrich Gauß, di umili origini, conduce ricerche seduto alla scrivania di casa e diventa un famoso matematico. Alla fine i due tedeschi ormai famosi si incontrano – più vecchi, ma non necessariamente più felici. Lo scrittore di romanzi Daniel Kehlmann ha collaborato come coautore alla sceneggiatura dell’adattamento cinematografico del suo romanzo, uno dei rari bestseller internazionali della più recente letteratura tedesca. 

 

3. Freitag, den 18. November 2022

Der junge Karl Marx

Germania 2017, regia Raoul Peck, 118 min., v.o. con sott.it.

  JUNGE KARL MARX DER Foto 01 copyright Kris Dewitte Neue Visionen Filmverleih

Copyright Kris Dewitte, Neue Visionen Filmverleih

2018: 200 anni dalla nascita di Marx, 170 anni dalla pubblicazione del Manifesto. Una storia di grande passione politica, impegno e rivoluzione. Ma anche una grande storia di amicizia e amore.
Un personaggio affascinante e controverso, in un film che ne illumina il pensiero, l’ardore, la passione politica. Siamo negli anni Quaranta del XIX Secolo. Il giovane Marx e l’amico Friedrich Engels danno vita a un movimento capace di emancipare, anche oltre i confini europei, i lavoratori oppressi di tutto il mondo.
Sono anni di fermento: in Germania viene fortemente repressa un’opposizione intellettuale molto attiva, in Francia gli operai del Faubourg Saint-Antoine si sono messi in marcia. Anche in Inghilterra il popolo è sceso in strada.
A 26 anni Karl Marx porta la sua donna sulla strada dell’esilio. A Parigi incontra Friedrich Engels, figlio di un grande industriale, che ha studiato le condizioni di lavoro del proletariato inglese. Questi due giovani dalla diversa estrazione sociale, ma entrambi brillanti, appassionati, provocatori e divertenti riusciranno a creare un movimento rivoluzionario unitario.

 

4. Donnerstag, den 24. November 2022

Käthe Kollwitz – Bilder eines Lebens

Germania 1987, regia Ralf Kirsten, 96 min., v.o. con sott.it.

KAETHE KOLLWITZ BILDER EINES LEBENS Foto 01 DEFA Stiftung Norbert Kuhroeber

Copyright DEFA Stiftung Norbert Kuhroeber

Tappe della vita della grande artista, legate ad eventi importanti dell'epoca - dal 1914 fino a poco prima della sua morte nel 1945.
Käthe Kollwitz ha 47 anni all'inizio della prima guerra mondiale, nota, rispettata e pluripremiata. Con suo sgomento, il figlio più giovane Peter si offre volontario come soldato e viene ucciso solo due settimane dopo. Questo doloroso evento non la lascerà mai e si rifletterà nella sua arte, proprio come il destino dei poveri che incontra ogni giorno. Vive con il marito, Karl Kollwitz, medico nel quartiere operaio di Prenzlauer Berg a Berlino. La fine sanguinosa della rivoluzione di novembre distrugge la sua speranza che le condizioni di vita possano migliorare presto, ma continua a sostenere la lotta attraverso la sua arte. Ben presto è sulla lista nera dei nazisti ed è costretta a lasciare "volontariamente" l'accademia. Durante la seconda guerra mondiale viene espulsa da Berlino. Trascorre l’ultimo periodo, prima della sua morte, sola e malata a Dresda. 

 

 

 

Sede

Goethe-Zentrum Verona
Istituto di Cultura Italo-Tedesca

Via San Carlo 9 - 37129 Verona
Tel. +39 045 912531
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
P.I. 01716250236

Segreteria

dal lunedì al venerdì
dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e
dalle ore 15:00 alle ore 20:00

sabato (escluso mesi estivi)
dalle ore 9:00 alle ore 12:00

Iscrizione newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter se vuoi essere aggiornato sulle attività e corsi che proponiamo.