Rassegna cinematografica: “NATÜRLICH - Il cinema tedesco e la sostenibilitá ambientale”, 17 settembre - 29 ottobre 2021

10. September – 22. Oktober 2021 - Jeden Freitag um 17.00 Uhr – Raum 2

“Siete rimasti senza scuse e noi siamo rimasti senza tempo”: la celebre invettiva di Greta Thunberg contro i potenti della Terra fotografa alla perfezione una società ancora in cerca di un nuovo rapporto con l’ambiente e soprattutto di nuovi valori che lo rendano possibile.

Su questi temi fondamentali si interroga NATÜRLICH, la rassegna promossa dal Goethe-Zentrum Verona, che permetterà di riscoprire una serie di film straordinari, messi a disposizione del Goethe-Institut Italia, e con loro un punto di vista sempre originale sulle piccole e grandi battaglie in nome della sostenibilità ambientale. A volte si tratta di battaglie di lunga data, ma più spesso di storie di resistenza civile dei nostri giorni, portate avanti da semplici cittadini, che siano piccoli imprenditori o giornalisti, contadini o studenti. È il futuro, tuttavia, a imporsi come protagonista di molti film in programma, un futuro che rappresenta l’incognita più discussa in ogni discorso sull’ambiente. Per questo motivo lo ritroviamo immaginato in fantasie distopiche in cui il pianeta è diventato invivibile o dove la tecnologia, con tutte le sue capacità di controllo e manipolazione, è fuori controllo. A finire sul banco degli imputati è anche la società dei consumi, dove trionfa la cultura dello spreco e l’incredibile produzione di oggetti destinati a diventare presto rifiuti: qui a volte sono proprio satire e commedie a metterci davanti a uno specchio e farci comprendere l’assurdità del nostro stile di vita e quante altre creature del pianeta sono costrette a sopportarlo. D’altra parte, già nel 1949 un racconto capolavoro di Erich Kästner, Die Konferenz der Tiere, parlava di un futuro in cui gli animali, stufi delle malefatte degli umani, si riuniscono per prendere in mano la situazione e salvare il mondo. E chissà se non sarebbero politici più lungimiranti di quelli a cui è costretta a rivolgersi Greta Thunberg.

I film saranno proiettati in lingua originale, per ogni appuntamento è indicata la presenza o l’assenza dei sottotitoli.

ENTRATA GRATUITA con PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

1. Freitag, den 17. September 2021

Los Veganeros

II^ parte, Germania 2016, Regia: Lars Oppermann, 89 min., versione originale con sottotitoli in italiano

 Los Veganeros 1 Copyright Jangland Film

Los Veganeros 1 Copyright Jangland Film

Quando Harry, carnivoro indebitato, eredita da sua nonna il ristorante vegano Los Veganeros, è convinto di essere più vicino alla risoluzione dei suoi problemi economici. Inizia subito a fare progetti per trasformare quel locale in un bordello. Purtroppo, però, la nonna ha disposto per testamento, che il nipote non possa cambiare la destinazione d'uso.
Questo costringerà Harry a relazionarsi con vegetariani, vegani e amanti degli animali. Una deliziosa commedia tedesca, che riprendendo il tema del veganismo prende in giro sé stessa e tutti i non vegani sul grano (divulgando al contempo importanti informazioni). Il product placement qui è vegano dal momento che il film è stato realizzato grazie alle sponsorizzazioni delle aziende del settore. Los Veganeros 2 è stato in parte finanziato con fondi raccolti grazie al crowdfunding. Lars Oppermann, già responsabile della prima parte, ha scritto la sceneggiatura del sequel nel 2015. Il budget per questo film è stato di 50.000 euro.

 

 

2. Freitag, den 24. September 2021

Taste the Waste – Il gusto dello spreco

Regia: Valentin Thurn, Germania 2011, 92 min., versione originale con sottotitoli in italiano

 Taste the Waste 05 copyright Schnittstelle Thurn

Taste_the_Waste_05 copyright Schnittstelle - Thurn

Le società più ricche vivono nell'abbondanza: circa la metà del cibo finisce nella spazzatura, di solito anche prima di arrivare al consumatore. L'opinione pubblica solo a rilento prende coscienza della gravità di questo comportamento. TASTE THE WASTE ricerca le cause per questi sprechi e ne esamina le conseguenze per l'alimentazione di 7 miliardi di persone e gli effetti su un clima che si sta trasformando. Il film è stato girato in Europa, Africa, Asia e negli Stati Uniti. Ammesso e concesso che un solo film possa cambiare le coscienze degli spettatori, questo lavoro di Valentin Thurn potrebbe soddisfare le aspettative.

 

 

3. Freitag, den 01. Oktober 2021

Amelie rennt - Mountain Miracle – An unexpected friendship (titolo internazionale)

Regia: Tobias Wiemann Germania 2017, 97 min., versione originale con sottotitoli in italiano

 AMELIE RENNT Foto 04 copyright Lieblingsfilm Martin Schlecht

AMELIE_RENNT_Foto_04 copyright Lieblingsfilm Martin Schlecht

La giovane Amelie non sopporta più di soffrire d'asma; è arrabbiata con Dio e con il mondo, soprattutto con i suoi genitori e con i medici. Dopo un grave attacco, viene mandata in Alto Adige, dove proverà a riprendersi in una clinica specializzata. Ma la terapia si rivela un incubo e la ragazza fugge in montagna. Si unisce a lei il giovane Bart, un compagno testardo ma disponibile. Mentre iniziano le ricerche per ritrovarla, Amelie raggiunge, con l'aiuto di Bart, la sua meta: la vetta di una montagna. Scendendo i ragazzi s'imbattono in un magico fuoco di San Giovanni, dal quale la ragazza spera di essere guarita. Alla fine, invece, sarà la prima timida infatuazione a dare probabilmente nuova forza, almeno psicologica, all'ammalata Amelie.

 

 

4. Freitag, den 08. Oktober 2021

Der schweigende Stern - Soyux-111 - Terrore su Venere

Regia: Kurt Maetzig, DDR/Polonia 1969, 95 min., versione originale con sottotitoli in italiano

 csm STERN 3 Copyright DEFA Stiftung Waltraut Pathenheimer 200c8a1cca

csm_STERN_3_Copyright_DEFA_Stiftung_Waltraut_Pathenheimer_200c8a1cca

Nel 1970, dopo aver rinvenuto un reperto cosmico nel deserto del Gobi, una navicella con sette austronauti e la dottoressa giapponese Sumiko, parte per una spedizione su Venere. Stando alle informazioni contenute nel reperto, nel 1908 gli abitanti di Venere progettavano di attaccare la terra. Ma, una volta su Venere, l'equipaggio non trova segni di vita, ma solo impianti tecnici automatici. Si tratta di un gigantesco meccanismo distruttivo sfuggito al controllo degli inventori che tuttora emana pesanti radiazioni atomiche. Trovandosi in pericolo, tre membri dell'equipaggio sacrificano la propria vita per permettere alla navicella di fare rientro sulla terra e comunicare che non bisogna più temere un attacco da Venere.

 

 

5. Freitag, den 15. Oktober 2021

Die Konferenz der Tiere (trad. La conferenza degli animali) – Animationsfilm

Regia: Curt Linda, Germania 1969, 93 min., versione originale senza sott. it.

 Konferenz der Tiere 1 copyright MFA Films

Konferenz_der_Tiere_1 copyright MFA Films

Dato che gli esseri umani non sono evidentemente portati per la pace, gli animali salvati da un circo si mobilitano e convocano una “Conferenza degli animali”. Ospiti d'onore sono i bambini, ai quali vengono date tutte le attenzioni. Quando l'appello alla pace rimane inascoltato, gli animali decidono di agire: Tutti i bambini di tutto il mondo scompaiono nel giro di una notte, nascosti in verità dagli animali - finché i governanti non rinsaviscono. Erich Kästner scrisse questa favola nel 1949, influenzato dagli eventi della Seconda Guerra Mondiale. Successivamente Curt Linda realizzò con l'adattamento di questo libro, il primo lungometraggio tedesco di animazione a colori.

 

 

6. Freitag, den 22. Oktober 2021

Stille Reserven (trad. lett. Riserve nascoste)

Regia: Valentin Hitz, 95 min.

 Stille Reserven copyright FreibeuterFilm 1

Stille Reserven copyright FreibeuterFilm_1

Vienna, in un futuro non troppo lontano: Vincent Baumann (Clemens Schick) lavora come agente per delle assicurazioni sulla vita, adeguandosi consapevolmente allo spietato sistema vigente. Perderà il lavoro, sperimentando in prima persona come ci si sente a cadere fuori dagli schemi predefiniti di una società. All'inizio si batte per riconquistare la sua vecchia posizione e i suoi vecchi privilegi. Pian piano, però, si rende conto che il reddito e il successo non sono le uniche cose che contano ed impara ad accettare altri valori che non aveva considerato nella sua precedente concezione del mondo. Vincent apre così il suo cuore a un'altra persona, una donna di nome Lisa Sokulowa (Lena Lauzemis). Benché per loro non ci sia futuro, entrambi sperano ancora di raggirare il sistema con un pizzico di astuzia...

 

 

7. Freitag, den 29. Oktober 2021

Wackersdorf

Regia: Oliver Haffner, Germania 2018/19, 120 min.

3 Wackersdorf Copyright If Productions Erik Mosoni

3 Wackersdorf Copyright If Productions-Erik Mosoni

La piccola comunità di Wackersdorf nell'Alto Palatinato negli anni '80: La regione versa in pessime condizioni, la disoccupazione è in aumento, così il governo bavarese progetta in gran segreto di costruire un impianto di ritrattamento nucleare, che dovrebbe risollevare l'economia di tutta la zona. Anche il consigliere regionale Hans Schuierer (Johannes Zeiler), dapprima entusiasta dell'idea presentatagli dal Ministro dell'ambiente bavarese (Sigi Zimmerschied), viene presto visto come il salvatore della regione. Alcune persone, come Monika (Anna Maria Sturm) e Karl (Andreas Bittl), alternativi di sinistra, e persino il parroco (Harry Täschner), iniziano a protestare. Schuierer sfuma le proteste fin quando il governo federale non reagisce pesantemente contro le proteste di un'iniziativa popolare costituitasi di recente, reprimendole con la forza. Il consigliere Schuierer inizia a nutrire primi dubbi: l'impianto è davvero così innocuo come sostengono? Per scoprirlo inizia a indagare...

 

Sede

Goethe-Zentrum Verona
Istituto di Cultura Italo-Tedesca

Via San Carlo 9 - 37129 Verona
Tel. +39 045 912531
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
P.I. 01716250236

Segreteria

dal lunedì al venerdì
dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e
dalle ore 15:00 alle ore 20:00

sabato (escluso mesi estivi)
dalle ore 9:00 alle ore 12:00

Iscrizione newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter se vuoi essere aggiornato sulle attività e corsi che proponiamo.